E-Mail | de | it | en

Tutto sul legno di cirmolo

Il cirmolo appartiene alla famiglia delle Pinaceae.

Cresce nelle regioni alpine da circa 1200 m di altitudine e spesso si trova anche singolarmente ad altezze fino a 3000 m. Il clima rigido non lo influenza. In posizioni esposte si ancora in modo così tenace a crepacci e suolo nudo che il vento e il maltempo non lo scalfiscono. I ciuffi di aghi sempreverdi e bluastri coprono e adornano l’albero per tutto l‘anno.

I semi delle pigne di cirmolo sono molto apprezzati da nucifraghe e scoiattoli. Ciascun seme, se non viene consumato subito, costituisce una risorsa per l’inverno. Questo contribuisce naturalmente alla riproduzione del cirmolo dato che molte tane vengono lasciate vuote e in esse possono crescere nuovi alberi di cirmolo. Come piccolo arbusto il cirmolo cresce lentamente per molti anni fino a diventare un resistente pino e può diventare alto 25 m e vivere fino a 1000 anni.

Non è un caso se il cirmolo è anche detto “regina delle alpi“.

Vantaggi del legno di cirmolo
"Nel letto in legno di cirmolo si dorme meglio"

Nei letti in legno di cirmolo si palesa chiaramente meglio la qualità del sonno assieme alla comodità dei letti stessi. Una frequenza cardiaca ridotta favorisce un migliore riposo notturno e si associa ad un movimento più dinamico dell’organismo durante la giornata.

Il legno di cirmolo ha proprietà antibatteriche e tiene lontane le tarme dall’armadio. La conoscenza delle proprietà positive del legno di cirmolo si tramanda da secoli nelle zone alpine ed è stata anche oggetto di uno studio scientifico.

Fonte: Joanneum Research (A)

Traete vantaggio da
  • Un migliore rendimento.
  • Un sonno più tranquillo grazie alla frequenza cardiaca nettamente ridotta
  • Un effetto antibatterico (in particolare per coloro che soffrono di allergie)
  • Un senso di benessere generale aumentato
  • La protezione salutare contro tarme e insetti
Il legno di cirmolo crea un benessere tangibile!


powered by webEdition CMS